EXTRA INFO & NEWS

CIAO CUP 2014

Domenica 19 Ottobre 2014 dalle 9 alle 17
 a Codrignano Frazione di Borgo Tossignano Bologna


 

EVENTI PASSATI


Lunedi 2 Giugno 2014 a Codrignano Frazione di Borgo Tossignano Bologna

Il tutto si Svolge presso via Palazzina Codrignano Frazione di Borgo Tossignano (Bologna)
Dalle 9 di mattina alle 17 di pomeriggio.
Esibizione di Piaggio Ciao e Derivati
In caso di maltempo si svolge comunque la manifestazione che è anche senza fini di lucro
Verrà effettuata una donazione alla Pubblica Assistenza Paolina.
Scorrendo al pagina qui di seguito trovi la mappa come arrivare e regolamento per partecipare.




DOVE MAPPA INTERATTIVA VEDI ANCHE COME ARRIVARE

Codrignano Vedi mappa su Google Maps clicca qui





REGOLAMENTO CIAO CUP

REGOLAMENTO CIAOCUP MARZO 2014

 

La manifestazione è divisa in tre categorie: 50 , GP e PROTOTIPI.

 

MEZZI AMMESSI: Piaggio Ciao, Bravo, Si, Superbravo, Boss, Grillo e Boxer

 

ETA' MINIMA PARTECIPANTI: nella categoria 50, anni 10(con consenso di entrambi i genitori)

Nelle rimanenti categorie anni 14 (con consenso di entrambi i genitori)

 

SVOLGIMENTO: La manifestazione sarà normata secondo i criteri della formula Hobby Sport della Federazione Motociclistica Italiana . Si suddivideranno i partecipanti in batterie in base alla categoria e al numero degli iscritti fino al raggiungimento del quantitativo ammesso.

 

ISCRIZIONI : Nel caso in cui le richieste di iscrizione in una categoria superassero il numero massimo di ammessi, il partecipante potrà scegliere se essere inserito nella categoria superiore se ancora disponibile di posti ,oppure potrà essere messo in “attesa” nel caso in cui si liberi un posto nella propria. Per la precedenza dei posti farà fede l’ordine cronologico di iscrizione.

Le iscriziomi saranno ritenute valide solo se pervenute via fax,mail e direttamente al M.C La Stalla.

CATEGORIA 50:

- partecipanti ammessi: fino a 16

- carburatore : ammesso fino a 12-12 (originale DELL’ORTO) con scatola filtro aria originale ma modificabile.

- carter motore Piaggio di serie ( no lamellare), con collettore di aspirazione max.12mm int.

- cilindro Piaggio di serie con diametro max 39.5 con corsa 43

- raffreddamento ad aria

- cerchi: originali in lega o a raggi di 16" o 17"(14"solo per grillo)

- impianto frenante: originale (tamburo)

- trasmissione a cinghia trapezoidale con variatore originale piaggio oppure con puleggia fissa anche modificata; è ammessa la sostituzione delle molle interne della frizione o del variatore

- è ammesso un rinforzo di collegamento tra sella e canotto di sterzo mentre non si possono effettuare modifiche o sostituzioni alla struttura nemmeno con parti di ciclomotori ammessi dallo stesso regolamento

-impianto di scarico simile all'originale cilindrico con diametro esterno del tubo collettore di mm 20 max.(misurato dal cilindro al silenziatore) e con tubo di uscita unico di diametro interno max 10mm.

- i fanali e i parafanghi possono essere eliminati i pedali no

- sella e manubrio originali

- gomme libere

- obbligatorio smontare gli specchietti

- si possono eseguire lavorazioni interne al gruppo termico.

CATEGORIA "GP":

- partecipanti ammessi: fino a 30

- carter motore: Originale Piaggio con 3 prigionieri - no lamellare (no malossi, polini ecc…)

- cilindrata: libera (1 solo cilindro)

- raffreddamento: aria

- carburatore: ammesso fino a 13/13 (derivato dal originale dell'orto)

- cerchi: originali in lega o a raggi di 14" 16" o 17"

- gomme: libere

- impianto frenante: originale (tamburo)

- trasmissione: cinghia trapezoidale con variatore o senza

- sono ammessi rinforzi alla struttura portante originale ed è possibile eliminare o modificare sovrastutture

- manubrio: originale anche se rinforzato con traversino

-pedali: ammesso togliere o sostituire i pedali

-ulteriori modifiche di sospensioni o altro sono possibili solo con parti di mezzi ammessi dal regolamento stesso

-le eventuali staffe devono essere arrotondate in testa con raggio minimo di 10mm

CATEGORIA "PROTOTIPI":

- partecipanti ammessi: fino a 16

- mezzi ammessi : obbligatorio utilizzare telai di derivazione di mezzi ammessi

- ammessa qualsiasi altra modifica

 

N.B: PER TUTTI I MEZZI CON VARIATORE PARTECIPANTI ALLA CATEGORIA GP E PROTOTIPI E’ D'OBBLIGO UN ANELLO DI RINFORZO IN ACCIAIO SULLA CAMPANA FRIZIONE POSTERIORE OPPURE IDONEO CARTER DI PROTEZIONE. Gli organizzatori si riservano la facoltà di non ammettere mezzi che saranno ritenuti non sufficientemente sicuri, in quanto si sono verificate pericolose esplosioni della suddetta campana

 

ABBIGLIAMENTO:

- Cat. 50: Casco omologato, paraschiena,scarponcini alti oltre il malleolo (tipo da montagna e non da ginnastica) e guanti (ogni accessorio di protezione aggiunto e' gradito)

- Cat. GP e PROTOTIPI obbligatorio casco integrale (vietati i jet), paraschiena e stivali o scarponcini alti oltre il malleolo (tipo da montagna e non da ginnastica) e guanti

- Ammessa tuta in pelle da moto

 

 

 

-Le tabelle porta numero dovranno contenere numeri di altezza minima 10 cm e ben visibili a distanza. Sono preferibili numeri a massimo due cifre

 

 

Per garantire la massima sicurezza e il regolamento uguale per tutti, gli organizzatori possono non ammettere alla gara mezzi che non ritengono idonei e persone non abbigliate adeguatamente.

In qualsiasi momento ,durante lo svolgimento della manifestazione potranno essere effettuati controlli a campione inerenti la regolarità tecnica dei mezzi e dell’abbigliamento. Sottrarsi a tali verifiche o non rispettare i parametri del regolamento comporta l’esclusione dalla manifestazione .

La decisione degli organizzatori è INSINDACABILE!!!

Ai partecipanti si richiede un atteggiamento rivolto al SOLO divertimento

Il regolamento può subire modifiche dagli organizzatori in qualsiasi momento e senza preavviso.

 

 

 

 

LO STAFF        


Apri/Scarica/Stampa PDF
del Regolamento clicca qui

News ed Eventi del Territorio Romagna e Dintorni